EmatologiaNews.net


News

Alta incidenza di neutropenia ad esordio tardivo dopo chemioterapia associata a Rituximab

Neutropenia ad esordio tardivo è stata segnalata dopo trattamento chemioterapico associato a Rituximab ( USA: Rituxan; Italia: Mabthera ).

Ricercatori del Dipartimento di Ematologia ed Oncologia dell’Università di Tokio, in Giappone, hanno esaminato in modo retrospettivo le cartelle cliniche di 107 pazienti trattati con la chemioterapia associata a Rituximab come trattamento primario dei linfomi a cellule B CD20 positivi, con l’obiettivo di identificare casi con neutropenia ad esordio tardivo....Leggi l'articolo

Cardiotossicità dell’Imatinib

Imatinib ( Gleevec/Glivec ) è un inibitore della proteina di fusione Bcr-Abl, l’agente causale della leucemia mieloide cronica.

Uno studio, coordinato da Ricercatori del Jefferson Medical College a Filadelfia negli Stati Uniti, ha presentato il caso di 10 pazienti che hanno sviluppato grave insufficienza cardiaca congestizia mentre erano in trattamento con Imatinib....Leggi l'articolo